Atletica 75 si divide in tre nel fine settimana

Gli impegni in diverse sedi non hanno fermato l’entusiasmo e la macchina organizzativa della società che domenica 22 settembre si è addirittura triplicata. Le ragazze della ginnastica artistica e alcuni esponenti della sezione Podismo hanno presenziato alla tradizionale Festa dello Sport cittadina che, baciata da uno splendido sole, ha visto protagoniste tutte le associazioni sportive del territorio con le anteprime delle loro attività che entreranno nel vivo dal mese di ottobre. I nostri colori si sono messi in evidenza con una esibizione di ginnastica coreografica nell’arena spettacoli predisposta per l’occasione all’ingresso del Parco Navi e con la solita cortesia al gazebo informativo aperto a tutti gli ospiti della festa. Sorrisi e scambi di auguri di buon lavoro tra gli addetti ai lavori non sono mancati, vero fulcro della condivisione di intenti.

Nelle stesse ore allo Stadio “Calbi” la società è stata impegnata nell’organizzazione di una manifestazione regionale giovanile, la finale di squadra della disciplina delle Prove Multiple, che ha visto concorrere anche la nostra compagine femminile della categoria Ragazze. Cinque agguerrite “donne” hanno tenuto alto l’onore  in una prova a punti che le ha viste concorrere in 4 differenti settori (velocità, salti, lanci, resistenza); hanno chiuso la loro gara al nono posto finale migliorando il punteggio delle qualificazioni. Ardua era l’impresa del podio, territorio di Parma (Parma Sprint) e Modena (Mollificio Modenese), con i cugini di Santarcangelo che centrano il terzo gradino. A livello individuale quarta piazza per Michela Massari che con 2470 punti stabilisce il nuovo record sociale della specialità. Buone prove per le due “Valentina” (D’Altilia e Albertini), sfortunate Chiara Casadei (tre nulli nel salto in lungo) e Olivia Maltoni (ritirata nei 600 metri).

A Modena, per finire, Laura Landi, Alessandro Selva, Viola Mignani, Elena Gattei e Sara Dehò (in prestito da Misano) erano iscritti ai Campionati Regionali di categoria (Allievi e Junior – ndr). Titolo per la ritrovata astista Elena con 3,20 che, dopo un’estate travagliata, è nuovamente in crescita. Quarta piazza per Alessandro nei 400 metri piani con un crono incoraggiante in vista della rassegna nazionale e sesta posizione per Viola nel lancio del martello con una spallata da oltre 37 metri. Discrete prestazioni per Laura che si è cimentata nel salto in lungo e nei 200 metri piani e per Sara, atleta capace di 13″63 sulla distanza regina dell’atletica e di 28″25 sul mezzo giro di pista.