Saggio di Ginnastica Artistica – Natale 2018

Atletica 75 Cattolica Marchio

Capovolte, ruote, verticali, salti, trampolino, copione già visto in un saggio di ginnastica artistica? Il canovaccio è sempre lo stesso, l’immancabile peculiarità della ginnastica. Ma ciò che rende ogni volta la “prima volta” sono i visi tesi prima di andare in scena, gli sguardi preoccupati, quelli eccitati, gli stati d’animo che si susseguono in una sequenza incontrollata, a tratti incontrollabile. La voglia di far bene è tanta, il desiderio di mostrare i passi avanti di questi primi mesi di attività esce allo scoperto. Non importa quali e quanti passi avanti, per un bambino una conquista è una grande conquista. Lo è anche per i più grandi.

Scenografie semplici, coreografie di gruppo ed evoluzioni tecniche saranno gli elementi principali. Quest’anno ci è venuto in aiuto un grande personaggio della storia, da molti considerato un genio dell’arte in tutte le sue forme: pittore, scultore, scrittore, ingegnere, scienziato. In occasione dei 500 anni dalla sua morte, Leonardo da Vinci, sarà il filo conduttore della serata, le sue più importanti intuizioni e alcune sue realizzazioni, infatti, hanno ispirato e dato il nome alle esibizioni dei vari gruppi. Un omaggio al genio dicevamo, ma anche un piccolo “tuffo” nel Rinascimento. Qualsiasi occasione è buona per parlare un pò di storia.