Campionati Regionali Indoor U15 a Modena

Da sinistra Yan, Gianmaria, Danilo, Tommaso, Lucia, Amra e Mattia

Una rappresentanza dell’Atletica 75 Cattolica ha presenziato alla maggior rassegna regionale di categoria, Danilo Cimmino, Tommaso Arduini, Yan Rozhkov, Gianmaria Semprini, Amra Mehinagic, Lucia Andreani e Mattia Bedetti i nostri portacolori.

La mattinata inizia con ottime cose dalle corse. Infatti nei 60m ad ostacoli Gianmaria centra la finale dei primi con il record personale ( 9″62 ) e chiude al quinto posto mentre Yan quella conquista la finale B ( dal settimo al dodicesimo ). Lo stesso Yan poi fa registrare un ottimo 8″10 sulla stessa distanza piana. Mattia, al primo anno di categoria, frantuma il suo vecchio record sui 60 piani portandolo a 8″59.

Il salto triplo femminile vede Amra in lotta per un posto in finale che conquista con la misura di 8,52m che poi migliorerà nell’ultimo turno di salti con 8,58m. Rincorsa ancora da sistemare per lei ma tanto impegno, quell’impegno che le darà soddisfazione nelle gare all’aperto.

Le cose più interessanti escono dalla pedana del salto in alto. Al femminile Lucia al suo primo Campionato Regionale ufficiale porta a casa una medaglia di bronzo con la misura di 1,44m. Un pizzico di amaro in bocca per quel 1,48m sbagliato di poco che le sarebbe valso la seconda piazza. Al maschile Tommaso e Danilo non hanno rivali fino all’1,69m, altezza superata solo da un altro saltatore riminese. A 1,72m rimangono solo i due dell’Atletica 75. La sfida tutta romagnola si conclude a 1,76 dove Tommaso rimane solo in gara. Supera al primo tentativo altre due misure per ad arrendersi a 1,82m. Danilo eguaglia il suo limite (1,74m) mentre Tommaso stabilisce con 1,80m il nuovo primato sociale che resisteva da ben 30 anni! Da un Arduini, Francesco, lo scettro del salto in alto passa ad un altro Arduini, Tommaso.