Auguri di buone feste

Tanto tempo è passato dall’ultimo articolo pubblicato, forse una grave pecca ma in realtà ci siamo presi soltanto una piccola pausa, pausa in cui ci siamo dati da fare per bambini, ragazzi e adulti.

Da settembre, il lavoro in palestra e in pista è ripreso a pieno regime, duri allenamenti in questo periodo di preparazione fisica e tecnica. Nuovi esercizi da portare in campo gara a gennaio, rincorse messe a punto per saltare più in alto e lanciare più lungo, ritmi di gara da testare nelle uscite podistiche domenicali. Mesi di puro allenamento lontani dai riflettori e con la testa rivolta alla imminente stagione 2020. Si inizierà infatti con le gare al coperto dell’atletica dal 11 di gennaio così come la ginnastica sta scaldando i motori per le prime gare Usip e FGI. Il mondo del podismo sta solamente rallentando un attimo per poi riprendere di slancio con i vari appuntamenti locali e nazionali da febbraio, i famosi “calendari”.

I corsi ora approfittano della sosta natalizia per rifiatare, finora hanno proceduto spediti per raggiungere gli obiettivi tecnici di base ma soprattutto quelli educativi che si racchiudono tutti nel crescere attraverso lo sport facendolo diventare una attività quotidiana, uno stile di vita.

A dire il vero, due appuntamenti organizzativi in questo autunno/inverno ci hanno regalato grandi soddisfazioni. Per primo l’evento podistico di Gabicce Mare di novembre che si è snodato tra le strade di confine tra romagna e Marche e in mezzo ai meravigliosi sentieri del monte San Bartolo. Come dimenticare poi il classico saggio natalizio di ginnastica artistica, un momento sì faticoso ma indispensabile come un pranzo di famiglia.

Il 1 di gennaio ci ritroveremo a spiaggia per il benaugurante bagno di inizio anno, il nostro portafortuna che ci accompagnerà per tutto questo fantastico 2020, speciale, magico, emozionante, l’anno olimpico.

Auguri a tutti di buone feste dall’Atletica 75.