Archivi categoria: Senza categoria

Mastabon Summer Camp 2016, edizione “zero”

Una telefonata tra colleghi, una delle tante. Un evento da disdire lascia spazio ad altra un’idea, un’idea che porta nuovo entusiasmo. Ci vuole ogni tanto. “Azzardiamo? Dai proviamo a contattare qualcuno degli altri. Se va male al limite stai da me tre giorni al mare. Ok io chiamo la Marti e tu Riccardo. Riaggiorniamoci domani”. E dopo due giorni si materializza il Mastabon Summer Camp 2016, l’edizione zero. “Ma perché zero scusa? Eh perché di una prova non si ricorda nessuno se viene una cavolata! L’edizione 1 dobbiamo meritarcela”. Continua la lettura di Mastabon Summer Camp 2016, edizione “zero”

Lanci da Criterium Nazionale giovanile!

Con un leggero ritardo scriviamo che nella riunione di lanci di sabato 16 aprile a Imola Vittoria Bacchini strappa il pass per la massima rassegna Under 15 in Italia vincendo il lancio del disco con 28,66. Si aggiunge quindi a Olivia Maltoni che è già sicura del posto nel lancio del giavellotto. Nella stessa gara imolese Serena Luchena si avvicina anche lei allo standard di partecipazione (36.50) esibendo una bordata da 32.87. Ad una manciata di centimetri dal minimo anche Anita Bartolini nel peso chiude in prima posizione con 10.69.

Criterium Nazionale Cadetti/e: Emilia Romagna sesta

Si è appena conclusa la consueta manifestazione nazionale riservata ai giovani del futuro dell’atletica italiana. La squadra dell’Emilia Romagna si è piazzata al sesto posto della classifica combinata (maschi + femmine) lasciando un pò di amaro in bocca soprattutto per alcune gare come l’asta maschile e le due prove di marcia; meglio il gruppo femminile che ha concluso ai piedi del podio, quarta piazza, mentre i maschi si sono fermati solamente al nono posto. Tutti i ragazzi hanno dato comunque il massimo durante le tre giornate di gare e si sono spesi con entusiasmo per sostenere i compagni di un viaggio dentro l’atletica, quella verace. La nostra Francesca si è comportata molto bene ottenendo la 13esima piazza con la misura di 2,60, frenata solo da un fisiologico pizzico di emozione che le ha fatto commettere qualche errore di troppo rispetto al solito…comunque buona la prima!!!