Un mercoledì da leoni

L’intensa pioggia del mattino e il vento gelido hanno fatto pensare si trattasse di una competizione acquatica piuttosto che di una gara di atletica leggera. Invece la fortuna si è messa dalla nostra parte e nel pomeriggio si è svolta regolarmente la seconda giornata dei campionati giovanili di squadra (ragazzi e cadetti). Nell’impianto di Cattolica si sono dati battaglia tanti giovani cadetti (provenienti anche da fuori provincia) con ottimi risultati; spiccano due atleti santarcangiolesi, Busetto Riccardo e Sapigni Nicholas, che hanno saputo superare la notevole misura di 50 metri nel lancio del vortex e l’ottimo ritorno alle gare dopo un lungo infortunio della nostra Elena Gattei, capace di saltare 2,80 con l’asta, misura che denota miglioramenti importantissimi e le fa vincere la gara. Gli altri primi posti dei nostri portacolori sono di Benjamin Vanni nel disco con 25,18 (anche 47″7 nei 300 hs), sempre nel disco Martina Valery con 18,19 (componente anche della 4×100), Carlotta Badioli nella marcia 3 km con il tempo di 19’34″1 (anche 1,20 nell’alto).

Questi gli altri risultati dei nostri cadetti e cadette: Alessandro Selva (10″2 negli 80 piani – 47″9 nei 300 hs), Caterina Torresan (10″7 negli 80 piani – 58″8 nei 300 hs), Michela Bizzocchi anche lei al rientro dopo un fermo durato mesi a causa di diversi infortuni al braccio (11″2 negli 80 piani – staffetta), Chiara Cesarini (11″7 negli 80 metri – staffetta), Paola Villa (1,35 alto – 57″7 nei 300 hs), Viola Mignani (1,35 alto – 17,79 disco), Maddalena Scaruffi (7,87 peso – 15,44 disco), Laura Landi (7,57 peso – staffetta), Eleonora Cesari, categoria Allieve, alla sua prima uscita nell’asta (2,10).

Nella categoria Ragazzi (1998/1999) Alberto Casadei centra due terzi posti (8″6 nei 60 piani – 3,93 lungo), Alessandro Temellini fa registrare 9″0 sui 60 piani e 3,62 nel lungo, Filippo Simoncelli si migliora di molto nel vortex che cade a 37,30 metri (anche 9″1 nei 60 piani).