Lanci e corsa su strada: grandi numeri in questa domenica atletica

[singlepic id=693 w=320 h=240 float=left]Ottime prestazioni in questa domenica di inizio marzo! A Santarcangelo di Romagna era previsto il secondo appuntamento regionale con i lanci invernali giovanili (Cadetti – Allievi). Si e’ cominciato subito alla grande con il nuovo record sociale stabilito da Maddalena Scaruffi con il giavellotto da 400 gr. (categoria cadette). Il lancio di apertura è stato con il freno a mano, un po’ rigida l’azione, troppa tensione ma la misura faceva ben sperare, oltre i 28 metri. Il primo campanello è suonato nel terzo tiro di qualificazione quando Maddalena ha esibito un 30,52 con estrema facilità; il colpo grosso si è visto nell’ultimo tentativo: 31,02 che le vale la terza piazza e il primato sociale. La mattinata è proseguita altrettanto bene nel lancio del martello cadette dove si è registrato un altro limite sociale per merito di Viola Mignani che è stata capace di lanci discreti tecnicamente e ottimi come grinta. Prova dopo prova è riuscita a sentire l’accelerazione giusta dell’attrezzo e ha raggiunto 26,87, misura inaspettata e oltretutto migliorabile in breve tempo. Staremo a vedere. Il trio femminile
vedeva sulla pedana del disco anche Laura Landi che oggi si è meritata davvero il miglior piazzamento in assoluto per i nostri colori. Determinazione mai vista prima, freddezza in pedana e una serie di lanci in crescendo durante tutta la gara sono state le carte vincenti di Laura. Il risultato finale di 21,72 l’ha soddisfatta in pieno e le è valso il secondo gradino del podio. E’ una nostra atleta da tanto tempo, ha iniziato già quando era alle scuole elementari e ha coltivato la sua passione sportiva con immenso impegno e dedizione, questo risultato se lo è meritato davvero. Infine l’unica presenza maschile era Benjamin Vanni che purtroppo è incappato in una giornata storta nel lancio del disco da 1,5 kg. Gittate non calibrate abbastanza, concentrazione altalenante e scarsa affinità con la pedana hanno caratterizzato la sua prova odierna; di sicuro saprà riprendersi prontamente nelle prime apparizioni primaverili.

[singlepic id=720 w=320 h=240 float=left]Grandi numeri anche in termini di presenze. Ben 650 persone infatti si sono date appuntamento sempre oggi ma allo Stadio Comunale di Cattolica in occasione dell’ultima tappa del “Mini Calendario UISP” 2012. L’evento è stato organizzato in maniera impeccabile dalla nostra sezione podismo capitanata egregiamente da Luigi Zavagnini che ha guidato una squadra di volontari i quali, questa volta, si sono adoperati per rendere entusiasmanti i chilometri macinati dagli altri appassionati della corsa amatoriale. I 12 km del percorso che si snodava sul confine tra Cattolica, San Giovanni e Gradara hanno visto vittoriosi Yuri Prosdom, studente armeno di base ad Urbino tra gli uomini, la portacolori del Golden Club Arianna Landi tra le donne e Pierpaolo Mancini, pesarese over 60 che ha conquistato il primo trofeo Quartiere Macanno dedicato a questa fascia di età. Il Trofeo Bruno Giannoni se lo è aggiudicato la compagine riminese dell’Arcus.