Ultimo appuntamento della stagione agonistica estiva

[singlepic id=390 w=320 h=240 float=left]A Fermo sabato scorso 30 giugno, Caronte ha fatto da padrone e ha condizionato non poco le prestazione degli atleti, stremati dall’afa in Via Leti nel bel comprensorio sportivo. Per i nostri colori il solo Alex Pagnini (gli altri fermi per piccoli infortuni) si è presentato alla partenza della gara regina dell’atletica, i 100 metri, con in tasca i miglioramenti tecnici e fisici conquistati nell’ultimo mese. Un’uscita decisa dai blocchi, una accelerazione ancora non eccezionale ma efficace e soprattutto una discreta fase lanciata gli hanno regalato il nuovo personale di 11″57, tempo che gli è valso anche la finale dei migliori 8 (chiusa con 11″61 – ndr). Iniezione di fiducia per Alex che può puntare a far bene anche nei 200 e nei 400, gare a lui più congeniali; solo il lavoro estivo ci darà torto o ragione.

In realtà altre due atlete hanno accompagnato Alex nella trasferta marchigiana, saltatrici tesserate per altre squadre (San Marino e Rovereto) che si allenano in quel di Cattolica, Anna Mirto e Elena Ranocchi. Pedana dell’asta orfana di una nostra allieva, Elena Gattei, ferma dopo una leggera contusione in seguito ad un’infelice salto di allenamento in cui le si è spezzato l’attrezzo! Ora è tempo di bilanci e di rimettersi subito al lavoro per alzare l’asticella dei propri limiti.