Lanci invernali 2013 (27 gennaio)

[singlepic id=592 w=320 h=240 float=left]Pausa ad Ancona per quanto riguarda i meetings che lasciano spazio al Campionato Italiano di Prove Multiple, disciplina che comprende corse, salti e lanci racchiusi in una classifica complessiva a punti. Nessun nostro tesserato ha raggiunto il limite di partecipazione fissato dalla Federazione di Roma anche perché l’assenza di una struttura coperta limita la preparazione tecnica in periodo invernale. Rimandato tutto in primavera/estate. Fari puntati dunque sui lanci “lunghi” ossia giavellotto, disco e martello, discipline che per ovvi motivi non possono essere praticate al coperto. Ad Imola (BO) Vanni Benjami, atleta eclettico, ha lanciato il disco della categoria superiore alla sua (juniores – ndr) che pesa 1,750 kg registrando un solo lancio valido ma discreto da 26,85 metri. Con il proprio attrezzo da 1,5 kg le prospettive sono buone. Debutto di Riccardo Lotti su un campo di atletica. Ragazzo del 1995 avvicinatosi da pochi mesi all’atletica si cimenta con il giavellotto da 800 grammi e lo scaglia a 29,09 metri con una serie tutta in crescendo. La sola Viola Mignani (in basso nella foto) a rappresentare le nostre quote rosa nella città al confine tra Emilia e Romagna; purtroppo l’influenza ha bloccato le altre compagne. La più giovane tra le iscritte, Viola ha lanciato l’attrezzo più pesante delle juniores (secondo regolamento quello da 4 kg) facendolo atterrare al 26,53 del quinto tentativo a disposizione; solo un lancio nullo alla prima prova poi una discreta sequenza con altri due lanci sopra i 25 metri. Con il “suo” 3 kg ci sarà da divertirsi nei prossimi appuntamenti.