UISP – 2^ prova regionale 3^-4^-5^-6^ categoria / Specialità / Over

[singlepic id=865 w=320 h=240 float=left]Campo gara gremito anche per la seconda prova regionale. La fresca ma soleggiata giornata primaverile ha tranquillizato gli animi.

Ore 9,30 primo turno. Quarta categoria e quinta categoria junior. 7 nostre ginnaste: Laura, Sofia, Elisa Damiani, Morena, Nicol Floridi,Valeria. Buona la conduzione di gara da parte di tutte le ragazze. Sofia qualche piccolo problema al corpo libero e trave, soddisfazione per Elisa su alcuni elementi degli esercizi riconosciuti dalla giuria,entusiasmo di Valeria per aver effettuato nuovamente la gran volta dopo 2 anni di stop, molto regolari e senza sbavature eccessive Laura, Morena e Nicol. La 7° ginnasta, Chiara Temellini, in questa gara è scesa in campo con il ruolo di”sostenitrice”, in quanto fermata da un infortunio.

Ore 11,45 secondo turno. Terza categoria Junior individuale e squadre e Gara Over. Turno affollato, ben 55 ginnaste di cui 13 erano le nostre! Penelope, Lucrezia, Giorgia Castaldo, Elisa Ortolani, Lucia, Eleonora Capellini, Martina Gencarelli,Chiara Bin, per la 3° cat J mentre Vanessa, Noemi, formavano la squadra. Per le Over Alice, Giulia Piccari ed Elisabetta. Ottima prova di tutte ma la fatidica “trave” ha creato qualche problemino di troppo per le più piccole, mentre l’entusiasmo delle tre ragazze veterane ha dato buoni frutti.

Ore 15,30 terzo turno. Terza categoria Senior. Sara, Tanya, Eleonora Simoncelli e Nicol Tamagnini le portacolori dell’Atletica 75 in questo gruppo. Da segnalare l’impegno di Sara che, dopo aver tentato l’impossibile contro la febbre presentandosi regolarmente in campo gara, ha dovuto rinunciare.

Ore quarto turno. Quinta categoria Senior e Sesta categoria. Martina Pensalfini, Giulia Santoni, Giorgia Dini e Jessica. Gara di passaggio per le nostre vista la qualificazione già in tasca. Jessica ha eseguito il solo esercizio alle parallele in via precauzionale dopo l’infortunio “scolastico” alla caviglia, vincendole in sicurezza con 12,20. Giulia ha portato il nuovo salto al volteggio (Yurchenko avvitato) che è riuscito alla grande e Giorgia si è concentrata su alcuni elementi per testare la condizione, forma fisica che è tornata a buoni livelli. Martina ha dato bella prova di sé e si è convinta che le paure per il problema alla caviglia sono definitivamente svanite.

Ora per tutte la strada è in discesa verso Rosignano (LI). Al lavoro!!!