Piazza 1^ maggio “vola” alto? … M’ASTA BON !

[singlepic id=904 w=320 h=240 float=left]Serata calda sotto tutti i punti di vista per l’evento “M’ASTA BON – Salto con l’asta in piazza”. Il clima afoso del primo giorno di agosto non ha fermato le saltatrici con l’asta che hanno dato vita ad uno spettacolo entusiasmante. Alta “temperatura” delle atlete che hanno riscaldato anche le emozioni del numeroso pubblico presente in piazza 1^ maggio. Già alle 18,30 era previsto l’aperitivo sportivo della serata, momento ludico che ha dato la possibilità a entusiasti bambini e altrettanto curiosi adulti di cimentarsi con questa particolare disciplina. Spazio anche alle giovani dell’Atletica 75 che hanno iniziato da poco l’avventura sportiva. Alle 20,30 il riscaldamento ufficiale delle sei ragazze ha dato un assaggio di ciò che si è visto poi in gara. Presente Giorgia Benecchi, recente campionessa italiana che ha faticato un po’ complice anche il fitto e provante calendario agonistico di luglio. In pedana anche Elisa Molinarolo, brillante saltatrice di Padova alla sua prima esperienza in piazza così come per Nadia Caporaletti, astista marchigiana. Hanno illuminato la serata anche le tre stelle cresciute proprio a Cattolica, Anna Mirto, Eleonora Rossi e Elena Ranocchi, prodotto del fervente vivaio romagnolo che sta avendo voce in capitolo a livello regionale e nazionale. Rincorse veloci, stacchi fulminei, caricamenti spettacolari, verticali aeree, tutti elementi che non sono mancati per valicare l’asticella e scatenare così il boato del pubblico.  Platea incredula nelle battute iniziali ma che ha poi saputo sostenere a dovere le ragazze in ogni salto, ad ogni altezza che via via è arrivata al fatidico muro dei 4 metri, limite che per le donne rappresenta la porta verso l’eccellenza. La cronaca della gara vede la vittoria a sorpresa di Elisa Molinarolo con 3,90 seguita da Giorgia Benecchi con 3,80 e 3,75 dell’atleta di casa Elena Ranocchi. Pari misura (3,75) per Nadia Caporaletti che finisce quarta per un errore di troppo. Quinta piazza per Anna Mirto con 3,40 e sesta per Eleonora Rossi con 3,35.

Come per ogni festa che finisce nel migliore dei modi il ringraziamento va agli amici sostenitori (Fiorini Coppe, Sandemar Gradara, Anfora Ristorante), all’Amministrazione che ha reso disponibile la splendida piazza centrale e a tutto il gruppo di lavoro della nostra società che in ogni occasione vede funzionare alla grande il connubio delle “tre sorelle”, le sezioni di atletica, ginnastica e podismo. Nessuno si è mai fatto da solo e noi crediamo che crescere insieme sia la strada più giusta per ottenere piccoli successi come questo.

Atletica 75 Cattolica