L’Atletica 75 applaude Valeria Straneo

Forse era nell’aria o forse no. Sta di fatto che Valeria Straneo, atleta piemontese di 37 anni, ha centrato la seconda piazza nella maratona mondiale di Mosca, un argento che vale oro vista la concorrenza delle nordafricane, felini inarrivabili che ieri, sabato 10 agosto, hanno dovuto però cedere il passo all’azzurra.

Pochi giorni fa la Straneo è stata graditissima ospite a sorpresa dell’evento di salto con l’asta in piazza (M’ASTABON), venuta ad applaudire un’amica saltatrice. Disponibile e gentile nelle premiazioni della serata ha accolto con piacere l’augurio cattolichino di “in bocca al lupo” per la 42 km iridata. Evidentemente l’abbraccio di Cattolica è stato di buon auspicio, o perlomeno a noi piace vederla così perché è sempre una bella emozione accogliere un atleta azzurro a casa propria e sostenerlo nelle sue imprese sportive. Complimenti Valeria.

( foto Colombo/Fidal )