Campionati Nazionali UISP 2014

[singlepic id=937 w= h= float=left]Seveso. Milano. Si è conclusa da pochi giorni la rassegna più importante della UISP che riguarda la sezione ginnastica artistica (e non solo), i Nazionali. Tra le tantissime bambine e ragazze di questa edizione spiccava il body bianco e azzurro delle ginnaste dell’adriatico, quello delle nostre “regine” di Cattolica! Agguerrite come è nel loro DNA si sono presentate tutte al meglio della forma attuale. Coreografie rifinite, diagonali acrobatiche provate e riprovate, volteggi calibrati a dovere, passaggi alle parallele messi a punto.

1^ fine settimana – 28/05 – 01/06

Il trio delle meraviglie, Virginia, Alice Santi e Giulia Massimi, porta a termine il proprio impegno secondo pronostico. Sorriso sempre stampato sulle labbra, atteggiamento impavido, due elementi che fanno la differenza in queste occasioni. Parallele ostiche, qualche imprecisione alla trave ma nel complesso una discreta soddisfazione, soprattutto per la loro insegnante Federica, alla sua ultima trasferta agonistica e prossima ad una scelta di vita che le auguriamo sia la più felice possibile. Non si libererà facilmente di noi, il rapporto che ci ha legato per tanto tempo continuerà a rinsaldarsi sotto altre forme.

2^ fine settimana – 04/06 – 07/06

Si inizia il giovedì con la 3^ categoria Junior, gruppo in cui le nostre Vanessa, Giorgia, Noemi, Lucia, Elisa e Lucrezia portano a termine una buonissima gara specie al volteggio e al corpo libero mentre alla trave qualche errore di troppo compromette il punteggio parziale. Nella 3^ categoria Senior le cinque cattolichine (Sara, Tanya, Nicol Tamagnini, Eleonora e Martina Gencarelli) conducono prove regolari e abbastanza “pulite” per finire nella parte alta della classifica. In tarda serata entrano in campo gara le Over. La prima esperienza nazionale regala subito gloria: piazza d’onore alla trave per Erica e per Alice Linari al corpo libero, terzo gradino del podio per Sofia Antonelli al volteggio e quarto posto a pari merito sempre al corpo libero per Giulia Gabellini, Sofia Tenti e Erica. Manuela si conferma sui livelli dei Regionali di aprile mentre Janel e Gaia si comportano bene nonostante un pò di tensione dell’esordio.

Il giorno successivo, venerdì 6 giugno, sveglia presto per Valeria, Chiara, Laura e Elisa Damiani. Le nostre concorrenti di 4^ categoria Senior tengono testa alle avversarie con esercizi eseguiti al meglio e sbaragliano addirittura il campo con la vittoria al volteggio di Chiara, la prima campionessa nazionale 2014 targata Atletica 75. Nel pomeriggio altri titoli dalle serie superiori. In 6^ categoria C Junior Giorgia si impone alle parallele mentre la sorella Jessica si mette al collo la medaglia più preziosa in 6^ categoria B. Davvero un bel bottino in casa Dini. Chiude il gruppo Martina che in 6^ categoria C Senior si conquista con i denti un meritato un bronzo al volteggio.

Da ultima (ma non per importanza!) Nicol Floridi combatte al corpo libero e alla trave in 5^ categoria Specialità (ossia due attrezzi su quattro disponibili – ndr) sostenuta da Alice Denti e Giulia Piccari, ferme in tribuna per motivi diversi (un infortunio la prima e in dolce attesa la seconda!).

Che dire all’epilogo di una ennesima esperienza agonistica di livello? Forse non ci sono parole giuste per descrivere le emozioni avvertite ogni volta che si indossa il body delle grandi occasioni, ogni volta che si assiste ad un assordante “STAI !”, ad un sorriso, alle lacrime. Gli sguardi degli insegnanti a bordo pedana dicono parecchio; si capisce la loro soddisfazione ad ogni esibizione, si comprendono i loro sforzi quotidiani per mesi e mesi perché ogni ginnasta è una campionessa a modo proprio, ha qualcosa di dire, da mostrare, da dimostrarsi. Non esiste prezzo, non tiene nessun luogo comune.

Brave ragazze, questo surclassa qualsiasi trofeo. La società è orgogliosa di voi.