Un autunno tra corse campestri e inizio di preparazione

campestre piediL’autunno ormai scandisce i nostri giorni e ci lascia alle spalle un finale di stagione sorprendente. Campionati Italiani Under 15 per due nostre cadette, Michela e Olivia che hanno saputo tenere alto il nome di Cattolica attraverso la canotta verde fluo dell’Emilia Romagna. Ci hanno regalato grandi emozioni nelle finali rispettivamente di ostacoli e giavellotto a Sulmona in quel piovoso 11 di ottobre in condizioni proibitive.

La settimana successiva c’era tanta Atletica 75 anche tra le fila della squadra di Rimini al Trofeo delle Province delle categorie Ragazzi svoltosi a Imola. Risultati individuali interessanti e score di squadra incoraggiante per mostrare che nel sud della romagna si lavora e si lavora bene.

Ora gli animi sono tranquilli e rilassati, gli obiettivi incentrati sulla nuova stagione agonistica al coperto di metà gennaio. Riposte nell’armadio per un pò le scarpe chiodate la concentrazione va verso allenamenti seri e mirati a migliorare ancora il livello tecnico preservando uno sviluppo fisico armonico. Per tutti occorre riorganizzare i propri impegni tra scuola, tempo libero e atletica leggera con qualche sacrificio, certo, sacrificio ripagato però da tanto entusiasmo e divertimento.

Il gruppo fa la differenza. Infatti è tra i vari gruppi di specialità che si snoda il programma: corse, lanci e salti si alternano in pista e sulle pedane tramite proficui allenamenti davvero “tosti”.

Gli unici appuntamenti agonistici in questo periodo sono le maratone nazionali a cui prendono parte i nostri podisti (Venezia, ad esempio, è stata il palcoscenico di una grande prestazione della nostra Lorena!) e le corse campestri locali (San Giovanni, Santarcangelo e Rimini) che vedranno bambini, ragazzi e adulti cimentarsi su percorsi erbosi in “saliscendi” e battagliare in insidiose curve. Dal 21 novembre per tre sabati pomeriggio consecutivi.

Buon allenamento a tutti. Buona ATLETICA !!!