Lanci regionali a Cattolica

[singlepic id=1045 w= h= float=left]Padroni di casa ieri, domenica 13 marzo. E quando si ha “gente a casa” ci si prepara a festa. La sezione atletica ha organizzato una giornata di lanci regionali giovanili (categorie cadetti under 15 e allievi under 17) all’insegna di buoni livelli tecnici. Nel martello spiccano i risultati dei modenesi che siglano il proprio personale sia nella prova maschile sia in quella femminile. Per i nostri colori, assente il nostro Manuel Giorgetti per influenza, Serena Luchena ha incrementato la sua miglior misura portandola a 32,20 che le è valsa la terza piazza di giornata tra le cadette. Un timido sorriso ha fatto notare una soddisfazione enorme. Forza Sere.

[singlepic id=1044 w= h= float=left]Nel disco sempre della categoria cadette Vittoria Bacchini conferma il suo primato attuale in regione vincendo la gara con 24,51 ma con il rammarico di un paio di lanci purtroppo nulli di pedana, davvero lunghi. Il mese di aprile è alle porte e ci sarà tempo e modo di rifarsi. Grande Vitto Bacchi !!! Nella stessa gara all’esordio Anita Bartolini si fa onore e si avvicina al muro dei 20 metri. Si rifa ampiamente nel giavellotto sistemandosi sul terzo gradino del podio con 26,02. Tra i maschi è sufficiente un solo lancio oltre i 42 metri allo statuario lanciatore parmense Volo per vincere la prova. Presente anche il nostro multiplista/ostacolista Enrico Pani che ha approfittato della gara casalinga per testare i passi avanti tecnici che sta facendo nei lanci, gruppo di specialità che può portare sensibili miglioramenti di punteggio nella prova delle prove, il decathlon.

[singlepic id=1046 w= h= float=left]Nel giavellotto, ultima gara in programma, Olivia “Olli” Maltoni chiude al primo posto con 36,68 dopo aver tremato al primo lancio della forte reggiana della Self Atletica. Gara combattuta di buon livello tecnico, dei bei “braccini” da lanciatrici si sono visti. Nella categoria maschile in evidenza tra i cadetti il reggiano di Castelnovo ne’ Monti, Zigni Matteo, e Kumar Ankit del Cus Parma tra gli allievi.

Possiamo dire che con la giornata di ieri si è conclusa ufficialmente la stagione invernale per tutti. Il bilancio è positivo tra lanci, salti e corse e ha messo in luce soprattutto i punti su cui lavorare a fondo in previsione della stagione all’aperto. Una grande stagione all’aperto.