Rappresentativa regionale “Trofeo Pratizzoli” 2016

[singlepic id=1066 w= h= float=left]Fidenza porta bene ai colori biancazzurri. Le due convocate al prestigioso incontro per squadre regionali riservato alla categoria cadetti (under 15) il 5 giugno hanno battagliato con il coltello tra i denti e hanno avuto la meglio. La concorrenza di buon livello non ha intimorito le due lanciatrici di Cattolica. Un secondo e un terzo posto il bottino. Ottimi presagi per l’appuntamento nazionale di ottobre. Ma andiamo per ordine con la cronaca.

Anita Bartolini era alla prima chiamata con la casacca regionale, il getto del peso la sua disciplina. Dopo il primo turno di lanci problematico la sua serie è stata tutta sopra gli 11 metri, il migliore il terzo turno che con 11,71 la incolla letteralmente al secondo gradino del podio. Inarrivabile la piemontese che nonostante tre nulli sbaraglia le avversarie con due bordate oltre i 12 metri. Anita al primo anno di categoria mostra sicurezza e sangue freddo e sfrutta tutte le sue doti fisiche e tecniche.

Olivia, giavellottista solita ormai a questi appuntamenti vede più dura la gara. Al secondo turno di lanci la distanza tra la nostra portacolori e la veneta Toffanin è di soli 35 centimetri, 38,40 contro 38,05. Al terzo tentativo Olivia prova a forzare ma l’attrezzo cade a 36 metri poco più mentre la veneta non arriva a 34. Nei tre lanci di finale riservati alle prime otto ragazze si conferma solo la leader della gara, la forte friulana che ammazza la gara fissando il miglior lancio di giornata a 46,19. Olivia fa segnare un nullo al quinto turno e un altro buon “over 34” all’ultimo assalto.

Come classifica per regioni l’Emilia Romagna chiude al quarto posto arrendendosi solo ai tre colossi Lombardia, Veneto e Lazio. Con orgoglio possiamo dire che una bel pezzo di questo risultato viene dalla bassa romagna. Alè Cattolica!