Campionati Italiani Juniores Indoor 2017

[singlepic id=1033 w= h= float=center]Ennesima rassegna nazionale al coperto organizzata magistralmente dalla Federazione Italiana, ormai ad un livello tecnico eccellente. Juniores e Promesse si sono contesi i tanti titoli in palio, due categorie che ormai da tempo vanno a braccetto nelle gare più importanti, due categorie che lanciano verso il pianeta della massima serie degli Assoluti. Cinque biancazzurri nelle liste di accredito, o meglio 4 + 1. Il quartetto della staffetta 4×200 composto da Temellini, Simoncelli, Battistelli e Cerri. Tre di loro al primo campionato nazionale, Fedi, Filippo e Nico mentre Ale Teme a ricoprire il ruolo di capitano. L’individualista è stato Enrico Pani nei 60 ostacoli. Nella mattinata le batterie hanno mostrato passi falsi e conferme, comunque un pò di fatica da parte di tutti a carburare alle 9,30 (sveglia alle 6,45!). Enrico non si è fatto sorprendere dalla concorrenza agguerrita e subito tira fuori dal cilindro un insperato 8″64, record personale e semifinale in tasca. Due obiettivi raggiunti a pieni voti. Nel secondo turno si conferma a 8″66 ma la finale era troppo.

I nostri staffettisti si difendono sull’anello da 200 metri, migliorando il loro accredito con 1’36″85 nella prima serie. Corrono tutti una buona frazione e i cambi sono abbastanza fluidi; hanno dato il massimo del momento e questo gli fa davvero onore. Se lo sono meritati per come ci hanno creduto fino alla fine. E’ solo l’inizio dell’avventura delle staffette.