I nostri giovani iniziano con il botto!

[singlepic id=1138 w= h= float=left]Pesce d’aprile? No, realtà. Questi giovani atleti sono proprio una bella realtà. Niente scherzi sulla pista di San Giovanni in Marignano dove si è svolta la prima manifestazione provinciale di questa stagione all’aperto, hanno fatto tutti sul serio. Il programma ha previsto gare di prove multiple per le diverse categorie, ossia diverse discipline in cui cimentarsi con una classifica finale a punteggio. Tetrathlon (4 prove) per maschi e femmine Under 13 e Triathlon (3 prove) per gli Under 15.

Partiamo dai più grandi, Giorgia Saioni e Giovanni Carollo, che si sono regalati due belle piazze di merito sul podio. Giorgia ha combattuto duramente con le due agguerrite avversarie di Santarcangelo per arrivare alla terza piazza: nel getto del peso ha siglato la miglior misura delle tre, nel salto triplo ha contenuto il distacco mentre nei 300 ostacoli ha dovuto arrendersi più del previsto. La cosa positiva è il fatto che non ha mai mollato durante la gara, non si molla mai in una gara di prove multiple!!! Le altre concorrenti, sedici in tutto, molto più distaccate. Tra i maschi, Giovanni ha fatto addirittura meglio salendo sul gradino più alto del podio. Testa a testa fino alla fine con lo sfidante di Santarcangelo (la lotta in provincia è sempre tra le stesse squadre!): triplo e 300 ostacoli con prestazioni simili ma un getto del peso in cui Giovanni ha saputo mettersi in luce con un lancio di 2 metri di gittata in più rispetto all’avversario. 

Tra gli Under 13 parecchi esordi. Due possibilità di “scelta multipla”: tipologia A con 60/alto/peso/600 e tipologia B con 60HS/lungo/vortex/600. Martina Mura e Franca Alice si sono difese nel tetrathlon B, faticando un pò nei 600 metri, quei famigerati 600 metri che hanno creato un pò di difficoltà e ansia essendo l’ultima gara di giornata. Lucia Valent si è cimentata invece nella tipologia A con discreti risultati specie nel salto in alto. 

I maschi erano: Riccardo Flamigni, Arduini Tommaso, Bernardi Tommaso, Nicolò Bertuccioli, Rohzov Yan, Semprini Gianmaria, Serhyeyev Pavel, Matteo Clementi. Con belle prove soprattutto di Yan (vincente nel tetrathlon B) e Riccardo (secondo nel tetrathlon A)  sono giunti secondi nella classifica generale di squadra, confermando che la forza del gruppo porta a risultati sorprendenti. Da segnalare il bel tempo negli ostacoli di Yan, 9″9, 1’55″3 di Riccardo nei 600 e 1.37 nell’alto di Arduini Tommaso.

Domenica prossima di nuovo Triathlon!!!!